Data odierna 24-06-2018

Il Consiglio Amministrativo della Città d’Onex, ha accettato la richiesta della SAIG di inaugurare un monumento in riconoscenza del ruolo svolto, dagli emigrati italiani, nello sviluppo della Città...

Un Monumento all’emigrazione italiana anche nella Città di Onex

Il Consiglio Amministrativo della Città d’Onex, ha accettato la richiesta della SAIG di inaugurare un monumento in riconoscenza del ruolo svolto, dagli emigrati italiani, nello sviluppo della Città d’Onex.

Dopo le città di Ginevra, Vernier, Carouge e il Comune di Chêne-Bourg, anche la Città d’Onex ha ritenuto significativi i propositi presentati dalla SAIG.

Con questa attesa e gradita decisione, la Società delle Associazioni Italiane di Ginevra (SAIG) chiude il progetto: “Un monumento per il riconoscimento degli italiani nel Cantone di Ginevra”, iniziato la fine del 2014, con l’inaugurazione di due monumenti a Ginevra e Vernier.

Il monumento scelto è un’opera dello scultore ticinese Dante Ghielmini dal nome “Baiser à la terre- ” – Bacio alla Terra.

Un altro riconoscimento, ottenuto dalla SAIG, per quell’emigrazione italiana che con le sue sofferenze ha scritto la storia anche in questo nostro Cantone d’adozione.

Locandina-Monumento-Onex

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento