Data odierna 18-01-2018

Da “Pecore Ribelli” - gruppo culturale apartitico, Berna **************************************************** Nel mese di giugno è iniziata la nuova avventura delle PECORE RIBELLI, gruppo...

Pecore Ribelli: libertà, solidarietà e cooperazione
Da “Pecore Ribelli” - gruppo culturale apartitico, Berna
****************************************************

Nel mese di giugno è iniziata la nuova avventura delle PECORE RIBELLI, gruppo di vecchi amici e nuovi compagni di viaggio.

Le PECORE RIBELLI sono un gruppo culturale apartitico che ha come obiettivo quello di dar voce a dinamiche sociali, politiche ed economiche concernenti principalmente l’Italia, ma con un occhio anche al resto del mondo.

Nonostante il cambio di nome, il nostro impegno a sostegno di LIBERA continua, come e più di prima. Le PECORE RIBELLI collaborano con altri gruppi allo sviluppo di progetti in linea con i nostri valori antifascisti e antirazzisti e quelli di libertà, solidarietà e cooperazione.

Un grazie a chi ha creduto al nostro progetto e che ci sostiene mettendo a disposizione il proprio tempo libero e le proprie conoscenze.

La nostra formula è quella collaudata della cena + film/concerto ogni primo venerdì del mese al Breitsch-Träff di Berna. Cercheremo di affiancare altri eventi di approfondimento al nostro appuntamento mensile. Per l’autunno 2016 il programma ufficiale prevede tre incontri (si veda la locandina in allegato):

07 ottobreRatatila - i suoni del sud al ritmo della pizzica -

04 novembreSono cosa nostra - documentario di Simone Aleandri sul ventennale di LIBERA -

02 dicembreEl Presidente - docu-film di Heidi Sperlonga sul presidente uruguaiano Mujica -

Appuntamento eccezionale:

19 novembre: Incontro al Breitsch-Träff con lo scrittore Alberto Prunetti. La serata prevede la presentazione del libro Amianto + cena, seguita dal dibattito con l’autore.

Potete trovare maggiori informazioni sul nostro gruppo su:

www.pecoreribelli.ch oppure su https://www.facebook.com/pecoreribelli/

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento