Data odierna 22-11-2017

Il Console d’Italia in Basilea, Michele Camerota, si è congratulato con Tonino Castiglione per il successo del concerto che ha tenuto il 2 dicembre scorso presso il Theater Fauteuil di Basilea. “Erano...

Basilea: grande successo per il concerto a scopo benefico

Il Console d’Italia in Basilea, Michele Camerota, si è congratulato con Tonino Castiglione per il successo del concerto che ha tenuto il 2 dicembre scorso presso il Theater Fauteuil di Basilea.

“Erano oltre dieci anni che il Professor Castiglione, noto cantautore dell’emigrazione italiana in Svizzera e presidente della locale sezione della Società Dante Alighieri, non si esibiva in pubblico e si esprime soddisfazione per aver accolto l’invito a tornare sulla scena”, si leggea in una nota del Consolato, in cui si spiega che “oltre a proporre alcuni dei suoi celebri brani (tra cui ‘Lo stagionale’), Castiglione ha presentato anche dei pezzi inediti, molto apprezzati dal pubblico. È stata in effetti una serata che rimarrà nella memoria di quanti sono riusciti ad assistere al concerto, con una sala gremita da un pubblico di connazionali e tanti svizzeri, mentre numerose persone sono purtroppo rimaste senza biglietto per impossibilitá logistica ad accogliere tutti”.

Nel suo repertorio – che si puó ascoltare su www.musicday.com– Castiglione “oltre a mostrare capacità oratorie da grande intrattenitore, ha deliziato il pubblico con canzoni d’amore e libertà, rabbia senza rancore, storie di uomini e di nazioni, vissute e pensate dall’uomo, dall’emigrato italiano e siciliano, integrato certo, del tutto mai”.

Il concerto aveva un risvolto benefico: i proventi della serata 9.730 franchi, cioè circa 9.000 euro – somma che comprende l’incasso dei biglietti piú alcuni contributi spontanei e sponsor – sono stati devoluti dal Consolato – che ha patrocinato l’iniziativa e dato un significativo sostegno all’iniziativa, in particolare dal punto di vista della comunicazione e della diffusione – al Comune di Amatrice.

“Un sentito ringraziamento va anche Teatro e ai vari tecnici che hanno largamente ridotto i rispettivi onorari”, si legge ancora nella nota del Consolato in cui si puntualizza che la donazione “è stata destinata al restauro del Municipio (‘Palazzo del Reggimento’), indicato nel programma “adotta un’opera” varato dallo stesso Comune di Amatrice”. Il Console Camerota ha pertanto preso “contatto diretto con il Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, per informarlo dell’iniziativa, suscitando una reazione molto positiva e commossa per la forte solidarietà e gli importanti contributi che si riscontrano tra i nostri connazionali all’estero”.

(aise) 

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento