Data odierna 17-01-2018

Sabato 27 u.s presso il Salone-Teatro del Consolato Generale  d’Italia a Nizza, è stata onorata, la memoria di quanti si adoperarono per salvare gli ebrei dalla follia nazista nel corso dell’ultimo...

Il tempo dei giusti

Sabato 27 u.s presso il Salone-Teatro del Consolato Generale  d’Italia a Nizza, è stata onorata, la memoria di quanti si adoperarono per salvare gli ebrei dalla follia nazista nel corso dell’ultimo conflitto mondiale nei territori militarmente occupati dal 4° Corpo d’Armata (Alpini) del Sud-Est della Francia .

In particolare, di Alberto CALISSE, Console Generale d’Italia a Nizza negli anni: 1942/1943 che, d’intesa e con il supporto dei comandi militari italiani, garanti’ protezione ed un sicuro rifugio nel Nizzardo, alle migliaia d’Ebrei in fuga da tutta Europa dalla “shoah”, realizzando a Saint Martin Vesubie un’oasi di pace e serenità per gli ebrei che, sotto la loro protezione , poterono così continuare le loro abituali attività, avendo peraltro a disposizione anche una loro sinagoga ed una loro scuola; periodo sereno ricordato da tutti come: “Il tempo felice della Vesubie”.

Tutto fini poi tragicamente, a seguito degli avvenimenti dell’8 Settembre 1943.

La Manifestazione, organizzata dal Consigliere del CGIE Dott. Enrico MUSELLA e dal COMITES di Nizza Sig. Franco VALENTI Presidente, e dal Sig. Charles BOVARI Presidente del “Comité’ de Quartier”  ha visto la partecipazione, oltre che del Console Generale Dott. Raffaele DE BENEDICTIS, e  di  rappresentanti Istituzionali Italiani e Francesi, nonché di una rappresentanza della comunità ebraica del nizzardo.

Al  numeroso pubblico presente è stato letto un messaggio di saluti e di condivisione dell’iniziativa pervenuto dal Dott. Michele SCHIAVONE, Segretario Generale del CGIE- MAECI.

Il Convegno si è concluso con un Concerto di musica lirica.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento