Data odierna 12-12-2017

“Il ruolo degli italiani nel mondo, e in particolare quello delle associazioni regionali, è fondamentale per la promozione delle eccellenze e delle tipicità locali. L’economia italiana, da sempre...

Garavini (Pd) – Italiani nel mondo centrali per la promozione di eccellenze regionali

“Il ruolo degli italiani nel mondo, e in particolare quello delle associazioni regionali, è fondamentale per la promozione delle eccellenze e delle tipicità locali. L’economia italiana, da sempre fortemente vocata all’export, sta attraversando una fase nella quale il peso delle esportazioni diventa sempre più centrale nel sostentamento delle piccole e medie aziende. Sono loro a caratterizzare il nostro tessuto economico, in particolare quello del Sud, a partire dalla Calabria”.

“Proprio la regione calabrese è attualmente protagonista di una crescita proficua, sia dal punto di vista del Pil che dell’export. I calabresi nel mondo, e la Consulta che qui li rappresenta, rivestono un compito prezioso poiché, grazie alla loro presenza all’estero, diventano ambasciatori della propria terra e di tutti i prodotti che essa produce. Questo influsso positivo non si limita al settore agroalimentare, che pure rappresenta una buona parte delle produzioni calabresi, ma arriva a coinvolgere anche il turismo”.

“Gli italiani nel mondo sentono in maniera speciale il senso di appartenenza alla propria terra. Per questo è importante che le Regioni mantengano vivo il legame con i propri concittadini all’estero attraverso le Consulte, laddove sono state istituite, e tramite le associazioni. Perché sono proprio i connazionali a rappresentare un volano di sviluppo e di promozione per le tante eccellenze dei nostri territori”.

È quanto dichiara Laura Garavini, deputata PD eletta nella circoscrizione Estero – Europa, componente dell’Ufficio di Presidenza PD alla Camera, a margine della Consulta dei calabresi nel mondo in corso oggi a Catanzaro.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento