Data odierna 20-11-2018

La musica e gli interpreti italiani si confermano al centro dell’attenzione del qualificato pubblico ceco. Dopo le note jazz di Enrico Rava, uno dei jazzisti italiani più conosciuti e apprezzati a...

Enrico Rava ed Ennio Morricone protagonisti a Praga

La musica e gli interpreti italiani si confermano al centro dell’attenzione del qualificato pubblico ceco.

Dopo le note jazz di Enrico Rava, uno dei jazzisti italiani più conosciuti e apprezzati a livello mondiale,  e del suo New Quartet che hanno risuonato nella piazza della Città vecchia di Praga in occasione del concerto di apertura del Bohemia Jazz Fest, uno dei festival più prestigiosi dell’Europa centrale, ideato nel 2005 dal chitarrista Rudy Linka, che fino al 17 luglio farà tappa nelle città di Pilsen, Liberec, Domažlice, Tábor e Brno, con ingresso gratuito per tutte le esibizioni, sarà la volta del grande Ennio Morricone.

Domenica 15 luglio le atmosfere liberty della prestigiosa Sala Smetana dell’Obecni dum faranno infatti da cornice al Maestro Ennio Morricone che con l’accompagnamento dell‘Orchestra nazionale sinfonica ceca presenterà “Musica Assoluta”, una selezione di musiche da film e di brani tratti dalla sua opera sinfonica. Sono passati quasi sette anni dal giorno del primo arrivo del celebre compositore e direttore d’orchestra italiano a Praga su invito del festival Prague Proms e nel corso di questo tempo il connubio tra Ennio Morricone e l’Orchestra nazionale sinfonica ceca si è fatto sempre più forte. Oltre ad alcune esibizioni nella O2 Arena di Praga, Ennio Morricone ha effettuato con i musicisti cechi concerti nella maggior parte dei paesi europei e ha ottenuto numerosi premi, tra cui l’Oscar nel 2016 per la colonna sonora del film The Hateful Eight di Quentin Tarantino.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento