Data odierna 28-05-2017

Care amiche, cari amici, mi prendo una licenza: questa volta vi parlerò di politica perché ritengo sia mancata una vera e propria campagna di informazione circa l’importante appuntamento del prossimo...

Partecipate alle primarie del PD

Care amiche, cari amici,

mi prendo una licenza: questa volta vi parlerò di politica perché ritengo sia mancata una vera e propria campagna di informazione circa l’importante appuntamento del prossimo fine settimana.

Domenica, 30 aprile 2017, gli italiani, in Patria e all’estero, saranno chiamati al voto per decidere chi sarà il segretario nazionale che rappresenterà il Partito democratico.

Le Primarie sono uno strumento importante di partecipazione che per la prima volta è stato introdotto dal Partito democratico: uno strumento di apertura e di partecipazione che permette ai cittadini interessati di essere protagonisti nella decisione democratica. E se, come cantava Giorgio Gaber, “la libertà è partecipazione”, domenica prossima dobbiamo tutti andare a votare per esprimere il candidato che più ci aggrada, per affermare un nostro diritto.

Io scelgo ANDREA ORLANDO perché credo sia necessaria una figura che sappia unire le varie anime, che prediliga la sintesi allo scontro, che preferisca la ricostruzione alla rottamazione. La politica oggi ha bisogno di normalità, di dialogo e di condivisione.

Sono convinta che con Orlando segretario del Pd si possano ricucire quegli strappi che si sono prodotti in questi ultimi anni con le rappresentanze intermedie. Con Orlando segretario si potrà tornare ad essere in sintonia con quelle parti della società che non si sono sentite rappresentate dalle politiche messe in atto negli ultimi anni.

Scelgo Andrea Orlando perchè, diversamente da quanto è avvenuto in questi ultimi anni, bisogna che il segretario si occupi seriamente del partito: partito e governo sono due cose diverse e questa distinzione, così come dice bene lo stesso Orlando, è da riaffermare.

Vi invito a partecipare alle Primarie di domenica prossima 30 aprile per esprimere la vostra preferenza e per manifestare il vostro apprezzamento per questo eccezionale strumento che permette a tutti noi di essere partecipi e decisivi nelle importanti scelte della vita democratica.

Maria Bernasconi

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento