Data odierna 23-07-2017

“Se continua lo stand by è a rischio l’avvio del prossimo anno scolastico”. Questo l’allarme del sindacato Flc Cgil che il 9 maggio, ha chiesto un incontro “urgente” con il Ministero...

Scuole italiane all’estero: il sindacato Flc Cgil chiede un incontro con il MAECI

“Se continua lo stand by è a rischio l’avvio del prossimo anno scolastico”. Questo l’allarme del sindacato Flc Cgil che il 9 maggio, ha chiesto un incontro “urgente” con il Ministero degli Esteri perché l’Amministrazione “nell’attesa che il decreto 383 di riordino del settore scolastico italiano all’estero venga pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, ha sospeso la normale attività di confronto sindacale, anche su alcune questioni urgenti”.
Per il sindacato, l’incontro servirebbe ad affrontare tre questioni “rimaste aperte”, e cioè “la definizione del contingente (organico) per il prossimo anno scolastico, anche se provvisorio; la mobilità estero su estero; e i possibili scenari che si apriranno al momento della pubblicazione del decreto, in particolare in riferimento alle nomine nell’anno scolastico 2017/2018 e all’applicazione delle norme che andranno immediatamente in vigore”.
“Crediamo – conclude la Flc Cgil – che sia utile anticipare alcune questioni per evitare soluzioni improvvisate e per cercare di garantire la puntuale riapertura dell’anno scolastico nelle sedi estere”.

(aise) 

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento