Data odierna 11-12-2017

MONZA. Martedì 21 novembre 2017, in occasione della Giornata mondiale della televisione, a Monza, la sede dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Monza e Brianza, in...

Il Potere della Comunicazione

MONZA. Martedì 21 novembre 2017, in occasione della Giornata mondiale della televisione, a Monza, la sede dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Monza e Brianza, in via Lario 15, alle ore 14.30, ospiterà l’evento “Oltre gli ostacoli: il potere della comunicazione tra professione, parità di genere, etica e sostenibilità”.

L’evento è organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Monza e Brianza, con il patronato di Regione Lombardia e il patrocinio del Comune di Monza.

Alla presenza di molte Autorità, porgeranno i saluti iniziali: Federico Ratti, Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Monza e Brianza, Dario Allevi, Sindaco Comune di Monza, Fabrizio Sala, Vice Presidente Regione Lombardia.

Moderati dal presidente del Comitato Pari opportunità dell’Ordine, Barbara Russo, interverranno: i giornalisti Magdi Cristiano Allam, Monica Gasparini, l’attrice Francesca Cavallin, la digital HR strategist Francesca Parviero, il docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Francesco Lenoci, l’avvocato penalista Raffaele Della Valle.

La Comunicazione di cui si parlerà non è solo quella unidirezionale, in cui si sente o si legge una notizia, ma del suo potere, di ciò che sta sotto la notizia, di ciò che giunge a chi ascolta, perché la comunicazione non è quello che diciamo, bensì quello che arriva agli altri. Ed è per questo che assumono rilevanza non solo i contenuti, cioè le informazioni, ma anche il sistema di valori, i pregiudizi, i vissuti personali, gli stili comunicativi dei soggetti che interagiscono tra loro. Anche e soprattutto nella professione.

Goffredo Palmerini

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento