Data odierna 19-08-2017

Gli approdi letterari e non solo, che si terranno nella splendida riserva naturale Torre Salsa di Siculiana (Agrigento) nei giorni 18, 22 e 25 agosto nello spazio dell’Associazione “Contadini...

Approdi culturali a Torre Salsa: conversazioni letterarie e oltre Siculiana 18, 22 e 25 agosto

Gli approdi letterari e non solo, che si terranno nella splendida riserva naturale Torre Salsa di Siculiana (Agrigento) nei giorni 18, 22 e 25 agosto nello spazio dell’Associazione “Contadini di Torre Salsa”, dimostrano quanto la cultura possa essere uno “strumento” per attrarre e valorizzare, un’occasione di incontro di persone e luoghi. Suggestive le tematiche che verranno affrontate sotto la direzione artistica di Peppe Zambito.

Il 18 agosto sull’argomento “Diversi approdi, approdi differenti” l’attore Gaetano Aronica, gli scrittori Evelina Maffey, Giacomo Pilati, Roberto Rapisarda e Donato Notonica rifletteranno “sulla diversità degli uomini, sulle differenti opportunità degli individui, sui contesti che determinano i destini”. Ad accoglierli Antonella Barone, Francesco Alaimo e l’inaugurazione dell’opera in itinere “Tocco d’Arte” a cura di Mariella Lo Bello, Assessore regionale al Territorio e Ambiente.

Il 22 agosto intorno a “Sicilia: la tradizione, il mito, l’orizzonte” discuterranno Nelli Scilabra, Assessore regionale all’Istruzione e Formazione; Girolamo Culmone del WWF Italia; Luigi Patronaggio, procuratore generale di Palermo; gli scrittori Enza Pecorelli e Giuseppe Rizzo.

“Orme e passaggi, di questi tempi” è il tema del 25 agosto che focalizzerà i linguaggi, la comunicazione, la modernità e le ataviche paure del futuro. Interverranno Ester Bonafede, Assessore regionale alla Famiglia; gli scrittori Daniele Billitteri, Davide Camarrone, Lia Lo Bue, Paolo Grillo, Gabriele Mastropaolo e Laura Platamone di Nero press. Nel corso dei tre incontri rispettivamente moderati da Daniela Gambino, Clelia Lombardo e Anna Burgio uno spazio sarà riservato alle performance dei pittori Salvino Marrali e Marco Sciame e della musicista Piera Lo Leggio; seguiranno momenti di degustazione.

Con l’iniziativa “Più libri… meno isola” gli approdi culturali a Torre Salsa hanno aderito all’appello lanciato dal sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini per la raccolta di libri finalizzati alla costituzione di una biblioteca a Lampedusa, “un’isola che torna, simbolo dell’approdo. Un approdo vissuto non in senso negativo, ma visto come momento di crescita, in quanto condividere vuol dire aggiungere”, afferma Peppe Zambito. Gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito. Per prenotarsi chiamare il 338.1260546 o collegarsi a www.siculianacultura.it

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento